PDT Pukulan Bukti Negara
Ideale per perfezionare le tecniche apprese durante le lezioni e beneficiare della massima flessibilità d’orario, le lezioni private di Pukulan sono un’occasione da non perdere per migliorare la propria conoscenza e intraprendere un percorso evolutivo nell’arte del combattimento. Consapevolezza e realizzazione personale sono due obiettivi primari, da raggiungere attraverso l’aiuto di esperti maestri in grado di corregge gli errori in maniera precisa, sviluppare le tecniche più idonee ad ogni livello, fornire supporto e aiuto in ogni fase del cammino.

PDT Functional training
L’allenamento funzionale del PDT Pukulan Pentjak Silat Bukti Negara nasce dall’esercizio delle tecniche di combattimento proprie di questo stile, con movimenti articolati e finalizzati all’uso motorio di una tecnica in particolare. L’attenzione è però focalizzata soprattutto sulla stimolazione muscolare, sia della parte alta che di quella bassa del corpo, per un totale equilibrio dinamico tra le varie zone del corpo.

PDT Functional power
Essere tonici e vantare una composizione corporea ideale significa poter essere artisti marziali migliori, per questo i praticanti puntano su questo tipo di allenamento per allenare al meglio addominali, schiena, braccia e gambe. Il Functional power consente al tempo stesso di apprendere abilità marziali che stimolino i riflessi e rendano la muscolatura più forte e flessibile attraverso il corpo libero. La Struttura è dunque al servizio della funzione per dare vita a un allenamento completo del corpo, che sia ideale per ottenere la corretta potenza tecnica.

Il PDT Functional power è articolato in 60 tipi di esercizi, suddivisi in quattro protocolli d’allenamento ben precisi:

Core: i muscoli della schiena imparano a lavorare con i muscoli addominali, formando un supporto stabile di protezione per la colonna vertebrale che risulta fondamentale contro gli urti o pericolosi movimenti rapidi.

Mobility: sono essenzialmente esercizi di propriocezione che hanno lo scopo di migliorare la mobilità degli spostamenti a terra, nonché sviluppare la coordinazione occhio-mano-piede.

Arms: si tratta di innovativi esercizi di push-up dinamico in cui il livello di difficoltà è gradualmente basato sul mantenimento della stabilità e della forza sulle due braccia mentre si eseguono calci e spazzate da terra. L’obiettivo è migliorare l’equilibrio, la propriocezione e il controllo dell’esecuzione dei movimenti, agendo soprattutto sui muscoli del petto e sulla gran dorsale per stabilizzare sinergicamente le articolazioni delle spalle.

Legs: le gambe vengono valorizzate oltre la classica “funzione” legata al calcio e al camminare perché avere arti inferiori potenti vuol dire assicurarsi colpi altrettanto efficaci su quelli superiori. Le gambe sono infatti muscoli propulsori indispensabili nei Langkah (step), nelle tecniche di calcio (Sepak e Low-Kick), nelle spazzate (Sapu e Beset) e nella risalita in piedi dopo una tecnica di calcio da posizioni a terra.

Ogni seduta d’allenamento ha una durata che spazia da 10 a 20 minuti e si può differenziare in protocolli specifici o in mixed protocol, a seconda del livello di preparazione specifica dei praticanti. In quattro protocolli vengono stimolate sinergicamente le fasce muscolari più potenti del nostro corpo, per poter sviluppare successivamente tecniche di combattimento più decisive. Questi esercizi permettono di sviluppare un’energia esplosiva nei vari colpi di braccia o gambe, sviluppando la flessibilità in modo coordinato nei muscoli dell’addome, degli arti e della schiena, attraverso la pratica Marziale. Questo permette di creare ed esprimere la potenza ideale in ogni azione tecnica.
Ludico: nessuna routine specifica.
Pratico: attuabile a partire da spazi di 2 mq.
Funzionale: per allenamenti mirati.
Efficace: per risultati in poco tempo.

Vantaggi:
– Più potenza
– Maggiore esplosività
– Incremento di tonicità
– Resistenza superiore